Nel caotico e veloce settore delle Risorse Umane siamo sempre alla ricerca di metodi che ci aiutino a capire chi abbiamo veramente davanti, per potenziare l’organizzazione puntando sulle risorse giuste.

Pochi strumenti permettono al tempo stesso potenza e discrezione come la Grafologia: da poche righe di scrittura è possibile vedere il mondo di una persona

A partire dalla scrittura di un manager o di un candidato è possibile identificare, ad esempio: Punti di forza e punti critici; Competenze di Leadership; Modalità relazionali con i singoli e con il team; Problem solving (approccio ai problemi e strategie); Carattere, motivazione, costanza, proattività, modalità operative…
Una analisi può essere condotta già a partire da un breve testo e rappresenta uno strumento non invasivo che permette di valutare le potenzialità dello scrivente. Abbatte le distanze ed il controllo posto in essere durante ogni processo di selezione e valutazione.

SUPPORTO ALLA SELEZIONE DELLE RISORSE

Valutazione del candidato rispetto alla job description aziendale per la posizione ricercata. L’analisi si concentra sugli aspetti strategici per il presidio della posizione e trova tipicamente applicazione nel caso di una scelta tra più candidati. Lo strumento si rivela particolarmente significativo nella selezione per posizioni manageriali.

VALUTAZIONE DEL POTENZIALE

Valutazione di risorse già inserite nell’organizzazione in ottica di empowerment dei dipendenti, talent management, analisi interna. L’analisi si concentra sullo stato attuale dei punti di forza/criticità della risorsa e sulle potenzialità che può mettere in campo.

Sono a disposizione per valutare insieme come la grafologia può essere utile alla tua realtà

Dalle competenze al potenziale!

Rispetto ad altri metodi, la grafologia applicata al contesto organizzativo permette di lavorare ad un livello più profondo poiché permette di andare oltre al cosiddetto sapere e saper fare, guardando direttamente al saper essere.

L’analisi segue un processo standardizzato in grado di inquadrare in modo approfondito le dimensioni più significative per l’ambito aziendale (es.: orientamento all’obiettivo, leadership, adattamento, gestione dello stress, etc…).

L’output è un report in grado di fornire valido supporto alla comprensione dei punti di forza e di criticità del soggetto esaminato. Riveste grande utilità sia utilizzato sulla singola persona, sia nel confronto tra più profili poichè evidenzia subito le dimensioni più importanti e permette il confronto tra più candidati.