me@nicoloditoma.com +39 0422 1627572

Grafologia a fumetti

17 January 2015
No Comments

Negli anni 50 del ‘900 un grafologo inglese, Eric Singer, pubblica alcuni libri di grafologia divulgativa (Graphology for Everyman, The Graphologist’s Alphabet).
Le illustrazioni di questi testi vengono affidate alla illustratrice Elias Getrude, con l’obiettivo di rendere facilmente comprensibile il significato dei segni grafologici, e certamente di rendere più accattivante la lettura. Da un punto di vista teoretico i contenuti dei testi di Singer derivano dalle ricerche di Max Pulver e Ludwig Klages, autori cui egli si rifà esplicitamente, più sue elaborazioni personali.

Gli sketch a corredo dei testi di Singer sono molto curiosi e descrivono l’analogia tra scrittura e personalità: ad ogni segno è infatti affiancata la rappresentazione di persone, atteggiamenti e azioni.

Eric-Singer-3

Eric-Singer-6

Eric-Singer-7

Da ricostruire poi la vita di questo grafologo inglese, Eric Singer: nato a Vienna, in gioventù studia con Klages e si sposta in Inghilterra durante gli anni della seconda guerra mondiale. Qui sembra abbia cambiato identità, prendendo il nome con cui lo conosciamo attualmente e continuando a lavorare come grafologo, anche per l’intelligence inglese. Le informazioni che si reperiscono su di lui però, sono poche e contraddittorie…

Eric-Singer-4

Tutte le immagini sono tratte da Eric Singer, A MANUAL OF GRAPHOLOGY, Treasure Press (1986)

Leave a Reply