me@nicoloditoma.com +39 0422 1627572
8 November 2015
No Comments

E. A. Enstrom nel suo The Decline of Handwriting denuncia l’ormai prossimo declino della scrittura a mano, che da tempo non viene più insegnata come si dovrebbe e che è destinata ad essere rimpiazzata da altri strumenti. In many parts of  this country, handwriting  has  hit  an  all-time low  poor handwriting creates a host of  difficulties. Children are being

18 October 2015
No Comments

A Modena, nella cornice del Festival Filosofia (tema 2015 Ereditare), la bella mostra “Io qui sottoscritto. Testamenti di Grandi Italiani“ in cui sono esposte le ultime volontà di italiani famosi. I testamenti raccolti sono interessantissimi non solo per il loro valore storico (e l’emozione che suscitano) ma anche per gli elementi grafologici presenti soprattutto in alcuni di essi. Da

23 July 2015
No Comments

E se fosse possibile ascoltare il suono di una scrittura, invece di vederla su un foglio? Come suona una grafia ben fluente, rispetto a quella di un soggetto disgrafico? In questa ricerca  sono state raccolte per mezzo di un tablet grafie di soggetti con diversi gradi di abilità grafomotoria (grafie di bambini disgrafici, bambini non disgrafici e adulti non disgrafici). I

28 May 2015
1 Comment

Emma Hauck (1878-1920) è una giovane donna polacca che nel 1909, all’età di 30 anni, subisce una serie di ricoveri per schizofrenia. Viene definitivamente internata nell’ospedale psichiatrico di Heidelberg, dove morirà nel 1920 senza essere mai più tornata a casa. Nella clinica psichiatrica di Heidelberg, Hemma incomincia a scrivere un gran numero di lettere, che indirizza al marito Michael Hauck